Aree di lavoro
  • Genere
  • Inclusione
  • Innovazione
  • Dipendenze
  • Welfare
  • Lavoro
  • Comunità
  • Partecipazione
  • Migrazioni
  • Scuola
  • Giovani

Un archivio nell’Appennino che cambia

Per più di un anno, a partire dalle prime scosse di agosto 2016, l’Appennino centrale è stato colpito da numerosi eventi sismici, un disastro socio-naturale inedito. Il Research Action Network Conoscenza per l’Appennino, del gruppo di ricerca Emidio di Treviri, ha promosso una sinergia tra soggetti e associazioni attive nel cratere appenninico inaugurando un premio, dedicato alla memoria di Massimo dell’Orso, per la migliore tesi di laurea con oggetto la montagna che cambia nel post-sisma dell’Appennino centrale. Questo sarà propedeutico alla costruzione di un archivio digitale dove confluiranno i materiali scientifici e altre progettualità, e alla pubblicazione di un volume dove raccogliere in forma di articoli divulgativi i lavori dei partecipanti. Con la finalità di non disperdere i lavori che si sono sviluppati intorno al tema, e incoraggiando le prospettive critiche, l’archivio vuole costituirsi come una meta-ricerca, raccoglitore e al tempo stesso generatore di processi che muovono dall’incrocio tra ricerca e trasformazione sociale.

Enrico Mariani (semiologo), Francesca Sabatini (geografa), Davide Olori (sociologo), Agnese Turchi (urbanista) e Claudia Della Valle (sociologa)

Foto ☉☉ Berardino di Acquasanta salta le castagne durante un assemblea dei ricercatori, Niccolò Norcini Pala

 


Questo progetto ha passato la prima fase della selezione di Controtempo – call per ricerche da raccontare

Scopri la commissione Altri sguardi

Leggi i dieci progetti pre-selezionati


Aiutaci a finanziare le prossime borse di ricerca. Scegli codici x il tuo 5xmille.

Compila e firma l’apposito spazio sulla dichiarazione dei redditi nella casella “sostegno del volontariato ecc.”, indicando il codice fiscale di Codici CF: 06275990965.

Data: 25 Maggio 2020
Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn