Aree di lavoro
  • Genere
  • Inclusione
  • Innovazione
  • Dipendenze
  • Welfare
  • Lavoro
  • Comunità
  • Partecipazione
  • Migrazioni
  • Scuola
  • Giovani

  • Breaking the Circle

    Breaking the Circle è un progetto finanziato dall’Unione Europea e gestito da Città Metropolitana di Milano con un gruppo di organizzazioni dall’Italia, Cipro, Romania e Spagna: Codici Ricerca e intervento, Associazione Comunità Nuova e dotdotdot da Milano; associazione SUYAE e l’ Universidad Autonoma di Madrid; Ahead Association, di Brasov; EuroSuccess Consulting da Nicosia.

    Vai al progetto
  • Chinamen. Un secolo di cinesi a Milano

    Il 28 gennaio, secondo il calendario cinese, inizia ufficialmente l’Anno del Gallo. Per festeggiare insieme alla collettività, Ciaj Rocchi e Matteo Demonte, all'interno del progetto Milano Città Mondo #02 Cina, organizzano una settimana di proiezioni su alcune facciate di via Paolo Sarpi e delle vie limitrofe, a testimonianza di un secolo d’immigrazione cinese a Milano.

    Vai al progetto
  • Potlach Milano

    Potlach Milano è un progetto che ragiona sul tema dell’intercultura attraverso un percorso annuale di ricerca-azione sul territorio di Milano. Promosso da Dynamoscopio insieme a Codici e finanziato da Fondazione Cariplo, prende ufficialmente il via a metà aprile 2016 e si sviluppa in sette sessioni di lavoro, ciascuna di un giorno e mezzo, in giro per la città.

    Vai al progetto
  • Accendi le tue idee. Storytelling, innovazione e imprenditorialità

    Spazi, percorsi e risorse in rete, per promuovere l'occupazione e l'imprenditorialità tra i giovani dei Distretti di Varese, Saronno e Luino. Un progetto realizzato dalle istituzioni locali in collaborazione con cooperative, associazioni e network imprenditoriali, per accompagnare le ragazze e i ragazzi del territorio nel loro incontro con il mondo del lavoro e dell'impresa.

    Vai al progetto
  • Un Cerchio Perfetto: la Capoeira come strumento di inclusione sociale

    Un cerchio perfetto è un progetto volto offrire a bambini e ragazzi l’opportunità di conoscere e praticare la Capoeira, favorendo l’aggregazione, la condivisione di valori comuni legati alla pratica sportiva, inserendo i giovani praticanti in una serie di relazioni intra e intergenerazionali finalizzate all’approfondimento della disciplina.

    Vai al progetto