Aree di lavoro
  • Genere
  • Inclusione
  • Innovazione
  • Dipendenze
  • Welfare
  • Lavoro
  • Comunità
  • Partecipazione
  • Migrazioni
  • Scuola
  • Giovani

REAGENTI. Povertà educativa e contrasto nell’esperienza scolastica

Il percorso di ricerca si concentra sul tema della povertà educativa, con particolare attenzione all’esperienza scolastica e alle dinamiche di supporto familiare in tre Istituti Comprensivi del territorio rhodense. Nella prima fase, il progetto ha l’obiettivo di analizzare i dati in possesso delle scuole e di generarne di nuovi – tramite la somministrazione di un questionario – rispetto alle caratteristiche di questa popolazione scolastica e dei profili di disuguaglianza educativa. L’obiettivo del questionario è quello di descrivere le diverse dimensioni della povertà educativa – le opportunità e le occasioni dentro e fuori la sfera familiare – e indagare in che misura sono correlate ad altre caratteristiche dell’alunno e della sua famiglia. In questo senso, i dati raccolti nella prima fase, legati a quelli generati in questa seconda, consentiranno di descrivere accuratamente le situazioni critiche o allarmanti e ragionarne su una scala più ampia rispetto alle singole casistiche intercettate nel quotidiano. Nella seconda fase, si lavorerà con un gruppo di docenti delle scuole coinvolte, concentrandosi sulle possibili strategie di intervento, esperienze e sperimentazioni di reagenti, ovvero azioni e forme di collaborazione, anche extrascolastiche, di sostegno a queste situazioni.

 

Illustrazione Harriet Lee Merrion

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn