Temi
  • Giovani
  • Partecipazione
  • Genere
  • Inclusione
  • Comunità
  • Migrazioni
  • Lavoro
  • Scuola
  • Innovazione
  • Welfare
  • Dipendenze

Claudia! Buone pratiche da condividere per generare parità

Claudia! Buone pratiche da condividere per generare parità è un percorso di ricerca e stakeholder engagement per promuovere la riflessione sulla partecipazione delle donne nel mondo del lavoro in un’ottica di pari opportunità.

Il nome del progetto trae ispirazione da Claudia Goldin, vincitrice del premio Nobel per l’Economia 2023 per i suoi studi sul divario di genere nel mercato del lavoro: prima donna a cui è stata offerta una cattedra nel Dipartimento di Economia di Harvard, nel 1989, Claudia Goldin ha studiato due secoli di storia dell’occupazione femminile negli USA, guardando alle disuguaglianze di genere nel mercato del lavoro, in particolare rispetto ai salari e alla partecipazione delle donne.

Il percorso, finanziato da Città Metropolitana di Milano e condotto da Codici, intende contribuire al dibattito sull’occupabilità femminile e sulla parità di genere nel lavoro attraverso un processo dialogico e dinamico capace di far emergere voci diverse, mettendole in relazione in modo generativo. In particolare, l’attenzione è rivolta alle buone pratiche relative all’organizzazione del lavoro che promuovano il benessere e la sicurezza delle donne e raccomandazioni che possano orientare le politiche formative, ad esempio in merito alle competenze necessarie per agevolare la presenza delle donne in posizioni di leadership e l’accesso a posizioni con maggior responsabilità e migliori retribuzioni.

Per raggiungere questi obiettivi Claudia! ha costituito un comitato guida composto principalmente da donne imprenditrici e manager di grandi aziende che hanno un osservatorio privilegiato sul tema. Il comitato accompagnerà il percorso contribuendo a definire e orientare i diversi passaggi finora ipotizzati: una fase di ricerca che permetterà di mappare le voci e le istanze in campo, valorizzando soggetti, reti e risorse esistenti, far emergere temi chiave, esperienze personali, pratiche e idee innovative in ambito organizzativo, oltre ad indicazioni sul tema delle competenze e della formazione. La co-progettazione di un evento tematico di taglio laboratoriale come occasione di confronto tra persone con profili e ruoli diversi, impegnate a diverso titolo nella promozione delle pari opportunità nel lavoro, con l’obiettivo di far emergere esperienze, buone e pratiche e raccomandazioni da diffondere. Infine, il percorso si concluderà con l’elaborazione di un prodotto finale facilmente fruibile oggetto di una campagna di disseminazione, come strumento di orientamento per le politiche aziendali e le politiche pubbliche.

 

Foto ☉☉ Randy Tarampi su Unsplash

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn