Aree di lavoro
  • Genere
  • Inclusione
  • Innovazione
  • Dipendenze
  • Welfare
  • Lavoro
  • Comunità
  • Partecipazione
  • Migrazioni
  • Scuola
  • Giovani

I personaggi nei ristoranti di Milano. La mostra di Vip à la carte

Chi, entrato in un locale, non si è mai soffermato a sbirciare quegli angoli ricchi di ritagli e volti? Veri e propri mosaici che, attraverso immagini a volte ingiallite dal tempo, raccontano, non solo la storia del locale, ma anche la memoria della città. Perché andar a mangiar fuori è sempre stato un modo per celebrarsi, festeggiare, oppure incontrarsi, fare affari, fare progetti.

Riguardare queste ‘found photos’ in uno spazio dedicato all’arte e alla fotografia ci consente di apprezzarne l’estetica spesso sorprendente ma anche e soprattutto di riviverle come frammenti di un vissuto collettivo, anche grazie alla presenza di interviste e di apparati che spostano l’attenzione dalla presenza ingombrante del VIP al vissuto personale del ristoratore, nel ruolo di testimone privilegiato di un’epoca, punteggiando il percorso tra le foto con pillole di storie.

Giovedì 27 ottobre alle 18.30 inaugura la mostra VIP A LA CARTE presso Forma Meravigli. A cura di Matteo Balduzzi e Stefano Laffi, è promossa da Fondazione Forma per la Fotografia e da Codici Onlus, finanziata da Regione Lombardia e con la collaborazione di Camera di Commercio di Milano e di EPAM.

Le sale di Forma Meravigli si trasformano per l’occasione in una vera e propria installazione, in cui le fotografie e le cornici originali, scattate dai gestori ai loro ospiti famosi, vengono prese “in prestito” dalle pareti dei ristoranti e mostrate al pubblico in uno spazio espositivo.

 

Immagine: dettaglio dell’allestimento. ph. Francesca Zamboni

Data: 28 Novembre 2016
Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn