Aree di lavoro
  • Genere
  • Inclusione
  • Innovazione
  • Dipendenze
  • Welfare
  • Lavoro
  • Comunità
  • Partecipazione
  • Migrazioni
  • Scuola
  • Giovani

Commissione Altri sguardi 2021

Anche quest’anno nella selezione dei progetti che partecipano alla call per ricerche da raccontare Anticorpi ci aiuterà la commissione Altri sguardi.

La call rimarrà aperta fino al 10 maggio 2021.

Abbiamo voluto una commissione Altri sguardi per cogliere altri punti di vista, ribaltare le prospettive, intercettare linguaggi diversi dal quotidiano di Codici.

Fanno parte di questa commissione Stefano Cesana, Simona Colucci e Christian Elia.

Stefano Cesana è psicologo, psicoterapeuta costruttivista in formazione e rapper del collettivo hip hop “Rap Caverna Posse”. Laureato nel 2015 in Psicologia della Comunicazione e dello Sviluppo con una tesi sulla regolazione emotiva in contesti caratterizzati da disparità di potere, si occupa di disturbi dell’apprendimento e del neurosviluppo. Nel 2019 fonda insieme ad alcuni colleghe l’Associazione di Promozione Sociale 232APS, che utilizza la cultura hip hop e la scrittura rap come strumento pedagogico, educativo e di empowerment psicologico con gli/le adolescenti. 232APS propone laboratori hip hop con ragazzi e ragazze all’interno di diversi contesti come il carcere (IPM Cesare beccaria, San Vittore, Bollate, Monza), le comunità minori (penali, civili e residenziali psichiatriche), i servizi educativi territoriali nelle periferie e nell’hinterland milanese, le scuole: solo nel 2020 sono stati coinvolte più di 340 persone e sono stati attivati 19 laboratori.

Simona Colucci è una ricercatrice, socia di Codici e dottoranda in politiche pubbliche per il territorio all’Università IUAV di Venezia. Nel 2009 ha fondato aste&nodi – agenzia informale di sviluppo locale con cui ha mosso i primi passi nel campo della ricerca-azione. Negli ultimi anni i suoi interessi di ricerca si sono concentrati sul tentativo di leggere attraverso lo sguardo delle politiche urbane i fenomeni migratori alla scala locale. Ha “seguito” per un anno le tracce di un gruppo di minori stranieri non accompagnati a Milano con l’obiettivo di capire in che modo il sistema di accoglienza abilita la costruzione dei legami sociali e territoriali dei ragazzi e delle ragazze che lo attraversano. È socia di Asnada e volontaria de l’isola del tesoro, una scuola sperimentale di italiano per adolescenti.

Christian Elia, giornalista, fondatore e condirettore di Q Code Magazine. Ha realizzato reportage in più di quaranta paesi, pubblicati in Italia e all’estero, con i quali ha vinto il Premio Baldoni, il Premio Giornalisti del Mediterraneo, l’IMMaginario DOC Festival, una menzione speciale della giuria al Siani Reportage Prize e il Premio ‘il Reportage’.
Si occupa di Balcani, Medio Oriente e Mediterraneo, lavora sui temi della memoria collettiva e dell’auto racconto. È autore di libri e documentari, con la passione per la radio.


☉Leggi la call completa cliccando qui

☉Per maggiori informazioni scrivere a codici@codiciricerche.it

Ascolta la playlist

Data: 10 Maggio 2021
Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn