Aree di lavoro
  • Genere
  • Inclusione
  • Innovazione
  • Dipendenze
  • Welfare
  • Lavoro
  • Comunità
  • Partecipazione
  • Migrazioni
  • Scuola
  • Giovani

diaologhi404 | spazio di confronto

  • Data
    Dicembre 2021

diaologhi404 è uno spazio di confronto composto da quattro conversazioni tra i ricercatori e le ricercatrici di Codici e alcune delle autrici e degli autori del numero 3 della rivista codici404.

Se vuoi leggere la rivista codici404 puoi:
acquistare la versione cartacea cliccando qui, oppure puoi scaricare gratuitamente il PDF iscrivendoti alla newsletter cliccando qui. Se sei già iscritta/o cerca tra le tue email l’indirizzo codici@codiciricerche.it.

Qui sotto potete trovare i video dei diaologhi404 (lunghezza massima 30′):

La cooperazioni in classe attraverso la Pedagogia Istituzionale
La Pedagogia Istituzionale, sviluppatasi in Francia e Belgio a partire dagli anni ’60, ci consegna degli strumenti preziosi e attuali per creare un clima collaborativo e responsabile nella vita di una classe scolastica, e in questo modo a rendere anche più autonomi studenti e studentesse. Ne parliamo con Federica Lucchesini, insegnante del Movimento di Cooperazione Educativa, che lo applica nella sua attività di docente di scuola secondaria di primo grado.
Intervista a cura di Stefano Laffi.

Quando dite autonomia
Che cosa significa parlare di autonomia a diciotto o vent’anni? Un dialogo con le ragazze e i ragazzi di Agevolando e del Care Leavers Network della Lombardia, a proposito di percorsi di crescita, equilibrismi quotidiani e pari opportunità.
Intervista a cura di Andrea Rampini.

Le brigate: giovani, sguardi e città
Cosa significa partecipare ad una brigata da oltre un anno? Com’è cambiato il vostro sguardo sulla città? E quello della città su di voi? In dialogo con tre giovani esponenti della Brigata Scighera.
Intervista a cura di David Guazzoni.

Sex workers e pandemia
La pandemia ha evidenziato come ci siano categorie di lavoratori e lavoratrici che i decreti e le misure di sostegno hanno dimenticato, tra cui le sex worker. Un anno dopo l’inizio della pandemia, le cose sono cambiate? Ne parliamo con Anna D’Amaro e Sofia Mehiel detta Papessa del M.I.T. Movimento Identità Trans di Bologna.
Intervista a cura di Laura Boschetti.

Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn