Aree di lavoro
  • Inclusione
  • Innovazione
  • Dipendenze
  • Welfare
  • Lavoro
  • Comunità
  • Partecipazione
  • Migrazioni
  • Scuola
  • Giovani

Tutta mia la città è un percorso di cittadinanza attiva che ha coinvolto tutte le classi di ogni ordine e grado dell’Istituto Pluricomprensivo Vipiteno Alta Val d’Isarco. Nell’arco dell’anno scolastico 2016/2017 i bambini e i ragazzi di scuola materna, elementari, medie e primi anni delle superiori hanno affrontato il tema della cittadinanza a partire da attività pratiche e concrete (pulire la pineta, incontrare i vigili del fuoco, scoprire le storie di aziende e personaggi locali, andare in giro con il naso all’insù per scoprire dettagli nascosti della propria città…).

La ragione è semplice: la cittadinanza smette così di essere un concetto astratto e diventa parte integrante della vita quotidiana. È proprio questo l’obiettivo di Tutta mia la città: portare bambini e ragazzi a conoscere lo spazio pubblico della città, riconoscendone il funzionamento e le regole di convivenza, vivendolo come spazio di azione e protagonismo. A un gruppo ristretto di bambini e ragazzi è stato chiesto di sostenere i ricercatori nella valutazione del progetto: gli indicatori di valutazione sono stati costruiti con loro in una giornata laboratoriale dedicata alla costruzione della città che vorremmo.

A chiusura dell’anno scolastico, tutte le classi dell’Istituto sono state coinvolte in un’azione pubblica in cui bambini e ragazzi sono stati chiamati ad abitare i diversi luoghi della città: un’allegra invasione che ha permesso a sindaco, assessori e cittadinanza allargata di prendere coscienza del punto di vista dei più piccoli su ciò che rende Vipiteno un luogo da vivere e nel quale vale la pena crescere.

 

 

Ph. Olivo Barbieri