Aree di lavoro
  • Inclusione
  • Innovazione
  • Dipendenze
  • Welfare
  • Lavoro
  • Comunità
  • Partecipazione
  • Migrazioni
  • Scuola
  • Giovani

ParlaMi: Cerchiamo esperti sull’insegnamento della lingua italiana L2

Stiamo cercando 5 esperti per partecipare al tavolo partecipativo del progetto ParlaMi! Parlare (italiano) L2 a Milano (FAMI:2014-2020/PROG-452). Trovate qui di seguito i dettagli e qui il bando completo >>

 

Contenuti dell’incarico
Le attività specifiche che l’incarico prevede sono le seguenti:
–    partecipazione all’attività di un tavolo di lavoro cittadino, da realizzarsi nel periodo indicativamente da Aprile 2017 a Marzo 2018. L’incarico prevede la partecipazione attiva a circa 10 incontri del tavolo, che si terranno in date da programmare nell’arco di tutto il periodo previsto.

Il tavolo è organizzato all’interno del progetto Parl@Mi! Parlare (italiano) L2 a Milano – FAMI:2014-2020/PROG-452 e lavorerà, con obiettivi di confronto, condivisione e modellizzazione, sulle seguenti tematiche: prassi e strumenti per la rilevazione dei bisogni degli apprendenti e la costituzione e gestione dei gruppi classe; autovalutazione della qualità dei corsi e delle scuole di italiano L2.
Il percorso porterà alla realizzazione di un documento di modellizzazione con gli esiti del lavoro.

Requisiti
I candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:
–    esperienza nella gestione di servizi, interventi o progetti finalizzati all’insegnamento dell’italiano L2;
–    buona conoscenza delle reti di servizi e interventi con le quali il Tavolo interagisce ai fini della realizzazione del progetto, derivante da precedenti collaborazioni in loco in attività similari.
I suddetti requisiti saranno oggetto di valutazione al fine di stabilire una graduatoria. La valutazione sarà effettuata da una commissione interna e terrà conto sia della presenza dei requisiti richiesti, sia di altre attività e qualità non esplicitamente richieste e che il candidato vorrà presentare in quanto qualificanti per l’attività prevista dall’incarico.
La commissione si riserva la possibilità di assegnare l’incarico anche in presenza di un’unica candidatura, qualora essa risulti chiaramente soddisfacente in base a i criteri suddetti.
E’ richiesta ai candidati l’immediata disponibilità ad assumere l’eventuale incarico proposto.

Caratteristiche e condizioni dell’incarico
L’incarico si intende di natura libero-professionale, pertanto sarà retribuito sulla base di presentazione di fattura per attività professionale o nota di addebito per collaborazione occasionale e non subordinata.
Le persone incaricate dovranno svolgere la prestazione in completa autonomia organizzativa, fatta salva la possibilità di utilizzare strutture e attrezzature messe eventualmente a disposizione dalla Cooperativa.
Il compenso complessivo per la realizzazione della prestazione è pari a: €. 500,00 per ogni esperto incaricato, comprensivi di ogni spesa e oneri eventualmente dovuti.

Termini e modalità
I candidati dovranno presentare un CV, preferibilmente in formato Europeo, aggiornato a gennaio 2017 e firmato, unitamente alla copia di un documento di identità valido. La firma è automaticamente intesa quale autocertificazione della veridicità di quanto dichiarato nel CV ed eventuali allegati.
Le candidature dovranno pervenire tassativamente entro le ore 12.00  del giorno 12/05/2017 e potranno essere inviate per posta elettronica all’indirizzo lorenzo.breveglieri@codiciricerche.it, oppure consegnate a mano presso la sede della Cooperativa, in piazza IV Novembre 1, Milano.
Il presente avviso è pubblicato sul sito internet istituzionale di CODICI onlus www.codiciricerche.it, dal 28 aprile al 12 maggio 2017.

 

Per informazioni contattare: Lorenzo Breveglieri (lorenzo.breveglieri@codiciricerche.it – cell: 347.2403290)

Data: 28 aprile 2017
Condividi
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Download